ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bomba in un mercato di Mosca: dieci morti, incerto il movente

Lettura in corso:

Bomba in un mercato di Mosca: dieci morti, incerto il movente

Dimensioni di testo Aa Aa

Il tetto scoperchiato, il crollo di duecento metri quadri di area commerciale. Sono gli effetti della bomba che esplodendo stamattina in un bar del centro commerciale interno al mercato di Cherkizovsky, alla periferia nordorientale di Mosca, ha ucciso dieci persone, di cui due bambini, e ne ha ferite altre quaranta.

Nell’area ora restano solo le forze di sicurezza che indagano sugli autori dell’attentato.

L’ordigno, di fattura artigianale con una potenza di circa un chilo di tritolo, è esploso in un momento di grande affollamento.

Olya lavorava a poca distanza dal luogo dello scoppio:“Un grande botto e poi le fiamme, tra la gente si è sparso il panico, hanno iniziato a spingersi, qualcuno coi carrelli, tentavano di uscire, è stato un incubo”.

L’ordigno ha provocato anche un’esplosione di una bombola di gas.
Il procuratore di Mosca incaricato del caso segue come pista principale la lotta tra gruppi mafiosi o tra commercianti nel controllo del mercato.

Secondo l’agenzia Interfax due uomini visti depositare una borsa nel bar poco prima dell’esplosione sarebbero stati arrestati.

Quella dell’atto terroristico resta solo un’ipotesi investigativa.

Un intercity è deragliato questo pomeriggio nel nord della Spagna , vicino la città di Palencia. Il primo bilancio è di otto morti e di una trentina di feriti. Il treno ( a due Piani) partito da Vigo e diretto a Bilbao é uscito dai binari per cause non ancora conosciute all’altezza di Villada, a una trentina di chilometri da palencia, nel nordovest del Paese.