ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Raul Castro intervistato da Granma, "Graduale e soddisfacente il decorso di Fidel"

Lettura in corso:

Raul Castro intervistato da Granma, "Graduale e soddisfacente il decorso di Fidel"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il recupero di Fidel è soddisfacente e graduale, e a Cuba sono state prese tutte le misure necessarie a impedire qualsiasi aggressione dall’esterno. Lo ha detto, in una intervista a Granma, Raul Castro, dal 31 luglio al vertice del paese dopo l’annuncio della malattia del “lider maximo”.

Malattia sulla quale le notizie arrivano col contagocce, come dimostrano i commenti dei cubani alle dichiarazioni di Raul.

“Credo fosse necessario, finora Raul non aveva parlato. Poi alla gente piace sapere e vedere come stanno le cose. Credo sia utile”, dice un signore.

“La rivoluzione non dipende dalle apparizioni di Raul, ma appartiene a tutti perchè tutti la rendiamo vera. Raul, Fidel e i vertici la dirigono, se non si vedono non mi preoccupo”, aggiunge un altro.

Fidel, in cura per una emorragia intestinale, ha festeggiato nei giorni scorsi il suo ottantesimo anniversario a letto, dove ha anche ricevuto la visita del suo amico presidente venezuelano Chavez.

Raul, nell’intervista a Granma, ha anche ribadito l’intenzione de l’Avana di far ripartire il dialogo con Washington in vista di un reciproco riconoscimento.