ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano, oltre 3,5 miliardi di dollari per ricostruire. Il presidente Lahoud: "Ha vinto il Libano"

Lettura in corso:

Libano, oltre 3,5 miliardi di dollari per ricostruire. Il presidente Lahoud: "Ha vinto il Libano"

Dimensioni di testo Aa Aa

Tre miliardi e seicento milioni di dollari. In Libano a tanto ammontano i danni di 34 giorni di bombardamenti israeliani. Una intensità mai prima d’ora vista, nemmeno nei 15 anni della guerra civile.

Ora, tra le macerie, dove persino le parole perdono il loro significato, si scava ancora alla ricerca di corpi, ma pensando già alla ricostruzione. Sono poco meno di un milione i profughi, ovvero un quarto della popolazione libanese: numeri che bastano, da soli, a illustrare quanto profonde siano le ferite inflitte dalla guerra.

Parlando alla tv, il capo dello stato, Emile Lahoud, ha reso omaggio a Nassan Nasrallah, l’uomo “che ha voluto trasformare la sua vittoria nella vittoria del Libano”, e che ha mandato in frantumi la presunta invincibilità del nemico.

Ma il cessate il fuoco ha finalmente permesso anche di dare la degna sepoltura a molte delle vittime, rimaste finora nelle fosse comuni. A Cana, teatro di un pesante massacro di civili, per 250 bare ricoperte dalla bandiera libanese sono stati celebrati dei funerali.