ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

George Bush: "Hezbollah sconfitto, in questa guerra responsabilità anche di Siria e Iran"

Lettura in corso:

George Bush: "Hezbollah sconfitto, in questa guerra responsabilità anche di Siria e Iran"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Spero la tregua tenga. Hezbollah ha attaccato Israele, ha provocato questa crisi e in questa crisi è stato sconfitto”. Incontrando i giornalisti al Dipartimento di Stato, George W. Bush ha richiamato tutti i temi aperti nell’area calda del medio oriente, le responsabilità di Iran e Siria, la lotta contro il terrorismo e il riconoscimento politico dei gruppi armati.

“Questa amministrazione ha un messaggio chiaro: l’America terrà una posizione offensiva contro al qaida. L’Iran deve smettere di sostenere il terrorismo. I leader dei gruppi armati devono scegliere. Se intendono partecipare alla vita politica dei propri paesi devono lasciare le armi. Leader eletti non possono tenere un piede nel campo della democrazia e uno in quello del terrore”.

Vanno attribuite a queste forze infatti le sofferenze del popolo libanese, ad hezbollah e a chi lo ha sostenuto, ha continuato il presidente degli Stati Uniti, nel suo primo intervento dopo l’instaurazione del cessate il fuoco in Libano.