ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna in fiamme per gli incendi dolosi. Il premier Zapatero: "La magistratura saprà essere risoluta"

Lettura in corso:

Spagna in fiamme per gli incendi dolosi. Il premier Zapatero: "La magistratura saprà essere risoluta"

Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano a bruciare i boschi della Galizia, la regione nord-occidentale della Spagna dove da giorni forti venti e temperature elevate hanno causato almeno 114 incendi. Secondo le autorità la maggioranza dei fuochi sarebbe però di natura dolosa, e finora 14 persone sono state arrestate.

Il capo del governo, Josè Luis Rodriguez Zapatero, ha interrotto le vacanze per rendersi personalmente conto della situazione. “Ci sono stati senza dubbio comportamenti criminali, nei confronti dei quali la procura e i giudici agiranno in modo molto fermo. Sono sicuro che la magistratura e la giustizia faranno tutto il necessario”, ha detto il primo ministro.

Oltre alle foreste della Galizia, fiamme anche in diverse località del Portogallo, dove squadre di vigili del fuoco sono all’opera per circoscrivere le fiamme. Nonostante l’allarme tuttavia la situazione in Portogallo resta meno drammatica del mese scorso, quando si contarono oltre cinquemila focolai e la morte di sette pompieri.