ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Spagna e Portogallo ancora nella morsa delle fiamme


mondo

Spagna e Portogallo ancora nella morsa delle fiamme

Senza il caldo torrido la situazione non sarebbe tanto grave, ma le azioni dolose sono la piaga che continua a tenere Spagna e Portogallo nella morsa delle fiamme. E la situazione in Spagna ha costretto il governo a chiedere l’aiuto dell’Unione Europea per fronteggiare l’emergenza. Il premier Josè Louis Rodriguez Zapatero ha interrotto le proprie vacanze per recarsi nelle zone colpite:

“Ci saranno aiuti per le persone che abbiamo subito danni e perdite causate dall’attuale ondata di incendi” ha detto.

In Galizia, regione nord occidentale della Spagna, sono oltre 70 i roghi ancora attivi. Una ventina completamente fuori controllo. La zona maggiormente colpita è quella di Pontevedra, a Sud di Santiago de Compostela. E 19 incendi tengono attualmente impegnati anche i vigili del fuoco in Portogallo dove solo nel mese di luglio sono andati in fiamme quasi 6.000 ettari. La protezione civile ha mobilitato 900 pompieri e 300 veicoli anti incendio.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Il disincanto di Beirut