ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nasrallah in tv: "Il Libano tomba israeliana. Meglio soldati libanesi che la forza multinazionale"

Lettura in corso:

Nasrallah in tv: "Il Libano tomba israeliana. Meglio soldati libanesi che la forza multinazionale"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Dispiegare l’esercito libanese è la migliore alternativa all’arrivo di forze internazionali che non sappiamo da chi prenderanno ordini e che missione avranno”. Hassan Nasrallah, il leader di Hezbollah, apre alle proposte del governo di Beirut e comunica ai libanesi che lo seguono sui maxischermi in arene improvvisate e alla comunità internazionale, che i suoi miliziani continuano a combattere in attesa di un intervento risolutivo per uscire dalla crisi.

È sulla base delle posizioni libanesi e non israeliane che la questione va risolta. Tono di sfida verso i nemici, il leader radicale sciita ha contestato la risoluzione Onu e ribadito che il Libano sarà la tomba degli israeliani. Nel nuovo intervento trasmesso dalla tv di Hezbollah, Nasrallah invita gli abitanti arabi a lasciare la città israeliana di Haifa, lche i miliziani bersagliano di missili, per non subire le conseguenze di nuovi imminenti attacchi dei miliziani.

A Beirut, in quella che è diventata la piazza dei martiri, continua la manifestazione silenziosa di chi chiede un impegno più concreto della comunità internazionale per salvare il Libano dalla guerra.