ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra, sventati attentati ad aerei di linea

Lettura in corso:

Londra, sventati attentati ad aerei di linea

Dimensioni di testo Aa Aa

Sventato un piano per far esplodere aerei in volo tra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti. Le autorità britanniche hanno arrestato 21 persone a Londra, nella regione della capitale e a Birmingham. L’esplosivo doveva essere introdotto nei velivoli attraverso i bagagli a mano. Probabilmente si trattava di una sostanza chimica liquida. Il vicecommissario di Scotland Yard, Paul Stevenson, ha invitato alla calma ma senza sottovalutare la gravità di quanto i terroristi stavano pianificando. “Sarebbe stato – ha detto – una strage di dimensioni inimmaginabili”.

L’aeroporto londinese di Heathrow è stato chiuso a tutti gli aerei in arrivo, su richiesta della società di gestione. Continuano le partenze, ma con forti ritardi, che si ripercuotono anche su altri scali. Alcuni vettori e aeroporti europei hanno deciso di cancellare tutti i voli per qualsiasi destinazione nel Regno Unito. Il ministro britannico dell’Interno, John Reid, ha annunciato l’innalzamento dell’allerta al più alto livello, come misura precauzionale. Ha aggiunto che le autorità stanno facendo di tutto per prevenire atti terroristici e ha detto ai passeggeri di aspettarsi notevoli disagi. Anche gli Stati Uniti hanno dichiarato lo stato di massima allerta sui voli provenienti dalla Gran Bretagna. Diverse compagnie non accettano più bagagli in cabina, anche di piccola dimensione e contenitori con sostanze liquide. Probiti anche computer e telefoni cellulari.