ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sì, ma con prudenza. Israele apre alla proposta di una forza libanese nel Sud

Lettura in corso:

Sì, ma con prudenza. Israele apre alla proposta di una forza libanese nel Sud

Dimensioni di testo Aa Aa

“Interessante.” Cosi’ il premier israeliano Ehud Olmert ha definito la proposta del Libano di dispiegare 15 mila suoi soldati nella zona meridionale del Paese, una volta che le truppe israeliane si saranno ritirate. Olmert spezza, così, il muro di diffidenza con cui Israele aveva reagito inizialmente alla proposta. “Questa decisione è un passo interessante ha dichiarato il premier che dobbiamo valutare e di cui dobbiamo esaminare con attenzione le possibili implicazioni. Per capire quanto sia fattibile e in che tempi.”

Olmert ha poi precisato che ai 15 mila soldati libanesi bisognerà aggiungere una forza internazionale in grado di fronteggiare e disarmare Hezbollah. Quanto alla risoluzione franco-americana dell’ Onu Israele, ha detto Olmert, aspetta che il testo sia definitivo per pronunciarsi. “Quanto prima lasceremo il Libano, ha poi aggiunto, meglio sarà per noi.”