ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ore decisive per la risoluzione Onu per il Libano

Lettura in corso:

Ore decisive per la risoluzione Onu per il Libano

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ arrivata alle battute finali la lunga discussione alle Nazioni Unite sulla risoluzione franco-statunitense per risolvere il conflitto in Medioriente. L’accordo dovrebbe essere stato raggiunto, come annunciato dal Ministro tedesco degli Esteri Frank Walter Steinmeier. Il Premier britannico Tony Blair spera che la risoluzione dell’Onu sul cessate il fuoco possa essere approvata entro domani.

“Prima di tutto bisogna assicurarsi che si tenga conto delle obiezioni della Lega Araba così come del parere di Israele.
Dopodichè mi auguro che la risoluzione sia scritta e approvata domani senza ritardi, perchè è importante e mi auguro anche che in essa sia contenuta la cessazione delle ostilità”.

E se non si terrà conto del parere del governo di Beirut e del mondo arabo la Russia si dice non disposta ad avallare la bozza come ha dichiarato il suo ambasciatore alle Nazioni Unite Vitaly Churkin: “Per noi è evidente che una bozza di risoluzione che non sia accettata dal Libano non deve essere approvata perchè porterebbe soltanto ad proseguimento del conflitto e delle violenze”. Una prima stesura della bozza era stata rifiutata dal Premier libanese Fouad Siniora perchè non prevedeva il ritiro immediato delle truppe israeliane. Una volta ritirate il Libano ha deciso di inviare 15 mila soldati nel Sud del Paese.