ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olmert: andiamo avanti, è una guerra a iraniani e siriani che ci attaccano attraverso Hezbollah

Lettura in corso:

Olmert: andiamo avanti, è una guerra a iraniani e siriani che ci attaccano attraverso Hezbollah

Dimensioni di testo Aa Aa

L’offensiva in Libano va avanti e il governo da carta bianca all’esercito. Le parole del Premier israeliano Ehud Olmert non lasciano spazio a dubbi: “Bisogna porre fine ai lanci di razzi Hezbollah”. Accompagnato dal ministro della Difesa Amir Peretz e dal capo di Stato maggiore Dan Halutz, Olmert ha incontrato i vertici militari nel quartier generale di Safed, sul fronte in Alta Galilea:
“So che tutti pensano che stiamo combattendo Hezbollah: ma lo Stato d’Israele sta combattendo contro gli iraniani e i siriani i quali utilizzano gli hezbollah per attaccare Israele da Nord” ha detto Olmert.

La settimana è cominciata con una pioggia di missili delle milizie sciite che si è abbattuta in Galilea. Almeno 5 israeliani sono rimasti feriti. A Kiriat Shmona 2 persone sono scampate al crollo delle loro abitazioni. Intanto procedono le operazioni di terra e il ministro della Difesa Peretz chiede di avanzare più a fondo nel territorio libanese. A Bint Jbeil, nel Sud del Libano, l’esercito con la stella di David ha perso 3 dei suoi soldati.