ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pioggia di razzi sulla Galilea, 5 feriti

Lettura in corso:

Pioggia di razzi sulla Galilea, 5 feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una pioggia di razzi lanciati da Hezbollah si è abbattuta sulla Galilea, più di 80 nella giornata di lunedì. Almeno 5 gli israeliani feriti. A Kiriat Shmona, 2 persone sono state tratte in salvo dalle macerie in fiamme della loro abitazione e trasportate al vicino ospedale di Nahariya.

L’attacco è avvenuto 24 ore dopo la giornata più luttuosa per Israele, con 15 persone uccise, tra cui 12 militari, dai razzi provenienti dal Libano. Ad Haifa, l’esplosione di un ordigno ha fatto crollare 2 edifici: 3 i civili morti, 40 i feriti. Israele minaccia di estendere le operazioni di terra contro Hezbollah se gli sforzi diplomatici continueranno a non dare frutti. Il ministro della difesa Amir Peretz ha dato ordine alle forze armate di distruggere tutti i lanciatori di razzi e missili in possesso degli integralisti sciiti. Al confine, l’esercito israeliano ha sottoposto a un continuo lancio di proiettili di artiglieria i villaggi oltrefrontiera. I vertici di Tsahal hanno annunciato di avere predisposto piani per la distruzione dell’infrastruttura elettrica del Libano.