ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Petrolio di nuovo alle stelle

Lettura in corso:

Petrolio di nuovo alle stelle

Dimensioni di testo Aa Aa

Le tensioni in Medioriente comportano pesanti ripercussioni anche sul prezzo del greggio, già pompato verso l’alto oggi dalla chiusura di un’ importante base petrolifera in Alaska. A Londra il Brent superato il record storico: oggi un barile vale 78.4 $. Se la regione mediorientale fornisce quasi un terzo del greggio mondiale, i pozzi di Prudhoe Bay, in Alaska, rapresentano la metà della produzione di questo stato americano e l’8% di quella statunitense.

La British Petroleum, che sfrutta questi giacimenti, è costretta a chiudere la base a tempo indeterminato per l’usura di un oleodotto. Quest’anno il corso del petrolio è cresciuto del 25%. Tra i fattori responsabili: i disordini in Nigeria, i continui sabotaggi in Iraq, il timore che l’Iran chiuda i rubinetti e la guerra in Libano.