ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bombardata ancora Beirut. Strage di civili ad Ansar

Lettura in corso:

Bombardata ancora Beirut. Strage di civili ad Ansar

Dimensioni di testo Aa Aa

La marina e l’artigliera israeliana hanno continuato a bombardare la citta costiera libanese di Tiro. Qui sono entrate ancora una volta in azione la scorsa notte le forze speciali di Tel Aviv che hanno distrutto un bunker, tre lanciarazzi e tre magazzini di armamenti. Una nuova strage di civili c‘è stata nel villaggio di Ansar: almeno sei persone sono rimaste uccise e cinque ferite in un raid aereo israeliano condotto alle prime ore del giorno.

Tre civili sono inoltre rimasti uccisi ed uno ferito in un bombardamento contro il villaggio frontaliero di Naqura, nei pressi del quartier generale della forza dell’Onu dispiegata al confine tra Libano e Israele.

Nel pomeriggio gli aerei israeliani sono tornati a bombardare ancora una volta i quartieri meridionali di Beirut, roccaforte del movimento sciita Hezbollah. In precedenza erano stati lanciati missiili su due strade che collegano la
valle della Bekaa alla capitale e al Libano settentrionale. Inoltre sono stati distrutti due ponti nella provincia di Akkar, a nord della capitale.

Dall’inizio degli attacchi isreaeliani in Libano sono state uccise quasi mille persone, in maggioranza civili.