ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inchiesta sulla strage di Cana. Israele si difende: Hezbollah ha usato scudi umani

Lettura in corso:

Inchiesta sulla strage di Cana. Israele si difende: Hezbollah ha usato scudi umani

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele non avrebbe bombardato Cana se fosse stato a conoscenza della presenza di civili. Mentre si procede alla sepoltura delle vittime, l’inchiesta conclusa dal governo di Tel Aviv rilancia l’accusa a Hezbollah d’aver utilizzato scudi umani durante le incursioni aeree di Tsahal.

Secondo il comunicato dello Stato ebraico, due missili sono stati sganciati il 30 Luglio sull’edificio in questione, considerato un rifugio per terroristi sciiti. Si aggiunge che dalla città di Cana e dintorni 150 razzi sono stati lanciati verso l’area Nord di Israele dall’inizio della guerra.

Intanto un’inchiesta condotta dall’Ong statunitense Human Rights Watch rivede il bilancio delle vittime e parla di 28 persone, fra cui 16 bambini, morte nel bombardamento, rispetto alle 54 indicate dalla Difesa Civile Libanese. Restano comunque almeno 13 i dispersi.