ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Operazione dei paracadusti israeliani a Baalbek: catturati Hezbollah

Lettura in corso:

Operazione dei paracadusti israeliani a Baalbek: catturati Hezbollah

Dimensioni di testo Aa Aa

Il blitz a Baalbek c‘è stato. Mentre le manovre alla frontiera continuano, l’esercito israeliano ha confermato a tarda notte un’operazione nel cuore del Libano. I militari sono arrivati a Baalbek con elicotteri riuscendo a catturare tre membri del gruppo Hezbollah. Poi il ritorno in Israele, senza perdite tra i soldati. Il tutto si è svolto sotto la copertura di intensi bombardamenti aerei che hanno causato almeno quindici vittime civili, fra morti e feriti.

E’ la prima volta che le forze israeliane si spingono così lontano. Nel sud del Libano aarebbero impegnati 20.000 soldati israeliani, con lo scopo di spingere la guerriglia sciita oltre il fiume Litani che, secondo i punti, dista fra i 5 e i 30 chilometri dal confine. E nei combattimenti stanotte almeno tre militari dello stato ebraico sarebbero rimasti uccisi.

Il conflitto giunge oggi al ventunesimo giorno con un pesante bilancio di sangue: oltre alle centinaia di morti, solo in Libano si contano 3.200 feriti.