ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo gli insulti Mel Gibson chiede perdono agli ebrei

Lettura in corso:

Dopo gli insulti Mel Gibson chiede perdono agli ebrei

Dimensioni di testo Aa Aa

Mel Gibson ha chiesto scusa per le frasi antisemite pronunciate nella notte tra giovedì e venerdì quando la polizia di Los Angeles lo ha pizzicato ubriaco al volante. Preso dall’euforia l’attore e regista americano avrebbe mandato a quel paese gli ebrei, affermando che sono reponsabili di tutte le guerre del mondo. Gibson ha chiesto di incontrare i responsabili della comunità ebraica per trovare un modo per riparare.

“E’ tremendo quando succede a persone del genere. La gente li prende a modello, devono stare attente a quello che dicono”, dice un giovane ebreo.

“Si dovrebbe vergognare per aver mentito quando, facendo la Passione di Cristo, disse di non essere anti-semita”, aggiunge una signora.

Scuse a parte, Gibson ha subito già le prime conseguenze: il network televisivo ABC ha annullato una serie progettata insieme alla sua società di produzione.