ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca: "Via la Georgia da Kodori"

Lettura in corso:

Mosca: "Via la Georgia da Kodori"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia ha chiesto alla Georgia di ritirare le sue truppe dalla valle di Kodori, dove Tbilisi ha inviato una settimana fa, a sorpresa, un corpo di spedizione per disarmare una milizia privata agli ordini di un locale “signore della guerra”. Mosca accusa il governo georgiano di aver violato il cessate il fuoco in Abkhazia. Kodori è l’unica parte di Abkhazia rimasta finora nell’orbita georgiana. Il resto si è staccato con la guerra del 1994 ed è finito di fatto sotto l’ala protettrice della Russia.

“La questione del cosa fare dopo è già stata posta dall’Onu e dalla forza di pace – dice il ministro russo della difesa Sergey Ivanov -. Chiediamo l’ispezione delle truppe georgiane attualmente nella gola di Kodori, truppe che Tbilisi dichiara essere solo una forza di polizia”.
Il governo georgiano ha assicurato che l’operazione di polizia (per la quale sarebbero stati mobilitati circa 1.500 uomini) è ormai agli sgoccioli, non toccherà il territorio controllato di fatto dalle autorità abkhaze e non viola in alcun modo il “cessate il fuoco” in quanto punta solo al mantenimento dell’ordine.