ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Finito lo sciopero all'aeroporto di Barcellona, ma è ancora caos

Lettura in corso:

Finito lo sciopero all'aeroporto di Barcellona, ma è ancora caos

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo giorno di caos all’aeroporto El Prat di Barcellona per lo sciopero improvviso del personale di terra. Dopo l’annullamento, ieri, di oltre la metà dei voli previsti, la situazione sta lentamente tornando alla normalità, ma con ritardi per la maggior parte delle partenze. Sono circa 100 mila i passeggeri che hanno subito le conseguenze dello sciopero.

Uno di loro racconta: “C‘è stata una vera e propria battaglia sulla pista, i poliziotti hanno caricato noi e poi i lavoratori, che hanno bucato una gomma. È una vergogna”.

E un’altra spagnola: “Siamo qui dalle 7 di stamattina, ci dicono di andare su, giù, all’ufficio informazioni dove non ci dicono niente. È il caos totale”.

Sono i lavoratori di Iberia Handling a opporsi alla decisione di Aena, l’azienda che gestisce gli aeroporti spagnoli, di ritirare alla compagnia di bandiera la gestione dei servizi di terra. Uno di loro spiega: “Anche in altre società come Seat o Brown i lavoratori hanno lottato perché restassero in Catalogna”.

Gli scioperanti sono tornati al lavoro stamattina, mentre i loro rappresentanti sindacali incontravano la direzione di Iberia. Incontro in cui sarebbe stato già raggiunto un principio d’accordo di cui Aena e Iberia stanno però studiando i dettagli.