ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Abbas: "imminente la soluzione del caso del soldato israeliano rapito". Ma Hamas smentisce

Lettura in corso:

Abbas: "imminente la soluzione del caso del soldato israeliano rapito". Ma Hamas smentisce

Dimensioni di testo Aa Aa

La soluzione della crisi scaturita dal rapimento di un soldato israeliano a Gaza è imminente. L’ha detto il presidente palestinese Mahmud Abbas in visita a Roma.

“Ho detto al primo ministro Prodi – ha affermato Abbas – che per quanto concerne la sorte del militare israeliano, i continui sforzi che stiamo intraprendendo ci fanno credere che una soluzione sia imminente”.

A raffreddare gli entusiasmi è arrivato un comunicato del braccio armato di Hamas: il portavoce delle brigate al Qassam ha detto che niente è cambiato nel caso del soldato israeliano.

Continuano intanto le incursioni israeliane. Una donna di 75 anni è stata uccisa questa mattina nel campo profughi di Jabaliya a causa dell’esplosione di un proiettile caduto nella sua abitazione.
Altri due palestinesi, di 16 e 23 anni, sono stati uccisi a fine mattinata da un altro colpo di artiglieria che ha colpito Chujaya, un quartiere periferico di Gaza City.