ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE-Marocco: accordo sulla pesca

Lettura in corso:

UE-Marocco: accordo sulla pesca

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo un anno di trattative, l’Unione Europea e il Marocco hanno siglato un nuovo accordo che permetterà alle navi europee di pescare lungo le coste marocchine. Il contratto resterà valido per 4 anni ed entrerà in vigore non appena sarà ratificato anche dal Parlamento marocchino.

Al momento della firma, a Bruxelles erano presenti l’ambasciatore finlandese Eikka Kossonen e quello marocchino Menuar Alem. Entrambi hanno espresso soddisfazione per una mossa che rafforza la già intensa collaborazione tra l’Unione e il Paese del Maghreb.

Ogni anno Bruxelles pagherà al Marocco un risarcimento di 36 milioni di euro.
Il denaro sarà utilizzato per ammodernare la flotta mercantile di Rabat e migliorare l’industria locale della lavorazione del pesce.
Su richiesta specifica, il Marocco ha dovuto garantire che anche le popolazioni del Sahara occidentale riceveranno una parte del contributo finanziario.

In cambio la flotta comunitaria, composta da 11 Paesi, otterrà 119 licenze. Di queste, 100 saranno assegnate alla sola Spagna.