ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Sans papier" con figli a scuola. Sarkozy: "Sarà regolarizzata una famiglia su tre"

Lettura in corso:

"Sans papier" con figli a scuola. Sarkozy: "Sarà regolarizzata una famiglia su tre"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il prossimo 13 agosto scadranno i termini per presentare alle prefetture francesi le domande di regolarizzazione per le famiglie di immigrati irregolari con figli iscritti a scuola. Allora saranno circa ventimila i sans papier che di lì a due settimane, secondo quanto garantito dal ministro degli interni Nicolas Sarkozy, conosceranno il proprio destino: regolarizzati o espulsi.

La nuova legge sull’immigrazione, che prevede per chi ha figli iscritti a scuola sei criteri per ottenere il riesame e la regolarizzazione in via eccezionale, incontra la tenace contrarietà di gruppi come la rete “Education sans frontières”, il cui portavoce Richard Moyon parla senza mezzi termini di una “caccia al bambino”.

“Se ho tre alunni figli di immigrati irregolari in una classe è assolutamente inaccettabile che io veda sparirne due di loro e che mi consoli con l’unico che resta in classe. E’ una condotta senza senso e senza giustificazioni, né umane né morali né politiche”. Secondo i primi dati forniti da Sarkozy in un’intervista ad un quotidiano francese infatti, saranno sei-settemila le domande accolte, circa il trenta par cento delle richieste di regolarizzazione.