ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano, scontri più intensi, continua l'avanzata verso nord delle truppe israeliane

Lettura in corso:

Libano, scontri più intensi, continua l'avanzata verso nord delle truppe israeliane

Dimensioni di testo Aa Aa

Risospingere i miliziani hezbollah il più lontano possibile dal confine libano-israeliano. Con questa priorità l’offensiva di Tsahal in territorio libanese prosegue verso nord. Nel giorno della discesa in campo della diplomazia statunitense truppe e carri armati israeliani hanno avanzato combattendo fino a cinque chilometri all’interno del territorio libanese.

Nelle nuove incursioni aeree un elicottero Apache è precipitato, non per fuoco nemico dice Israele, mentre Hezbollah ne ha rivendicato l’abbattimento. Israele non conferma nemmeno l’uccisione di due propri soldati e un bilancio di diciassette feriti diffuso dalle tv arabe, parlando al massimo di una decina di feriti.Tre morti e venti feriti tra i libanesi le cifre provvisorie dell’offensiva israeliana che da Maroun al Ras è giunta a penetrare nei sobborghi di Bint Jbeil, principale città della zona frontaliera centrale, tre chilometri piu’ a nord.

La battaglia sarebbe molto intensa, con le truppe scelte della fanteria israeliana e i paracadutisti supportati dai blindati e dall’aviazione, contrastati dall’artiglieria anticarro delle milizie sciite
Le tv libanesi hanno mostrato i mezzi israeliani in marcia verso Bint Jbeil Scontri sarebbero in corso ancora anche a Maroun al Ras.