ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele non lancia l'offensiva di terra. Ma richiama migliaia di riservisti

Lettura in corso:

Israele non lancia l'offensiva di terra. Ma richiama migliaia di riservisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Attacchi mirati e rapide incursioni. Nonostante lungo il confine non si fermino i preparativi, Israele continuera’ ad operare nel sud del Libano come nei giorni scorsi, scongiurando, almeno per il momento, un’offensiva di terra su larga scala. Il cambiamento di rotta e’ arrivato nella serata di ieri da parte di fonti militari israeliane. In precedenza il ministro della Difesa Peretz non aveva escluso, se necessario, l’ipotesi di una vasta incursione. In questi giorni, infatti, sono stati richiamiati in servizio migliaia di riservisti.

I militanti Hezbollah non sembrano spaventati. Per il numero due del “partito di dio”, Naim Qassem, Israele teme un’offensiva di terra. Proprio ieri la tv al Arabia ha riferito del ritrovamento del corpo di un soldato israeliano nel sud del Libano. Notizia che non ha trovato conferme ufficiali.