ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Carri armati israeliani entrano in Libano.

Lettura in corso:

Carri armati israeliani entrano in Libano.

Dimensioni di testo Aa Aa

Un altro passo sulla via dell’escalation militare. L’esercito israeliano continua a martellare le postazioni dei guerriglieri Hezbollah nel sud del Libano mentre una decina di tank israeliani è penetrata al di là del confine occupando tra l’altro il villaggio di Marun al Ras situato su un altura stategica. Potrebbe essere il preludio all’annunciata operazione di terra che Tsahal si starebbe preparando a lanciare per spazzare via la resistenza delle milizie sciite. Nei pressi di Marun al ras esiste tra l’altro una fitta rete di gallerie e bunker costruiti dagli Hezbollah per lanciare i loro attacchi contro lo stato ebraico.

Le forze Onu presenti in zona assistono impotenti al dispiegamento israeliano mentre fonti giornalistiche statunitensi hanno confermato la consegna di bombe ad alta precisione dagli Usa ad Israele. Consegna destinata a suscitare nuove polemiche sull’atteggiamento dell’amministrazione americana.

Gli israeliani oggi hanno preso di mira tra l’altro la cittadina di Nabatiya provocando la morte di un civile. Gli elicotteri con la stella di David hanno sorvolato la zona lanciando volantini che invitano la popolazione civile a lasciare al piu presto tutta l’area. Le persone ancora nella regione sarebbero 300 mila.