ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Tiro 72 cadaveri sepolti in una fossa comune provvisoria

Lettura in corso:

A Tiro 72 cadaveri sepolti in una fossa comune provvisoria

Dimensioni di testo Aa Aa

I libanesi cominciano a seppellire i loro morti. A Tiro, mentre i caccia continuavano a colpire i villaggi circostanti, decine di cadaveri venivano inumati in una fossa comune provvisoria. L’obitorio dell’ospedale principale della città è stato costretto a liberare dello spazio, dopo aver ricevuto 102 corpi, alcuni dei quali provenienti da altri ospedali. 22 non sono ancora stati identificati.

Sono 72 per ora le salme sepolte nel cortile di una caserma. Ci resteranno finché i parenti non avranno modo di recuperarle, come già hanno potuto fare le famiglie di 12 delle vittime. Tiro è una delle città più martoriate del Libano. La Croce Rossa internazionale ha inviato oggi il primo convoglio con 24 tonnellate di cibo, kit di pronto soccorso, medicinali e un chirurgo.