ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si intensificano gli scontri a fuoco nel sud del Libano

Lettura in corso:

Si intensificano gli scontri a fuoco nel sud del Libano

Dimensioni di testo Aa Aa

Diversi soldati caduti e altri feriti tra le forze israeliane. Almeno due morti tra i miliziani Hezbollah. Questo il bilancio degli scontri a fuoco di giovedì pomeriggio nel sud del Libano. I cannoni dei tank e i colpi di mortaio risuonano senza sosta lungo il confine. La tv libanese riferisce che un elicottero israeliano sarebbe stato colpito da un razzo, ma non specifica se sia stato abbattuto. Entrambe le forze in campo dicono che stanno avendo la meglio. Quello che è certo è che il confronto si fa ogni giorno più serrato.

Trenta i razzi sparati giovedì nel nord di Israele, senza vittime accertate. E continuano per il nono giorno consecutivo i raid aerei.

Dopo il bombardamento di un bunker Hezbollah a Beirut, l’esercito israeliano dice di aver distrutto il 50% della capacità offensiva dei miliziani. Ma il Partito di Dio risponde che il tempo gioca contro Israele.