ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano: scontri tra esercito israeliano ed Hezbollah, almeno tre morti

Lettura in corso:

Libano: scontri tra esercito israeliano ed Hezbollah, almeno tre morti

Dimensioni di testo Aa Aa

È costata cara all’esercito israeliano l’ultima incursione in territorio libanese: per la prima volta dall’inizio di questa guerra, si sono verificati scontri tra le avanguardie di Tsahal e le milizie Hezbollah.
Israele ha confermato la morte di due dei suoi soldati, e nove feriti. Secondo fonti palestinesi, però, i morti israeliani sarebbero sei. Gli scontri più pesanti nei pressi di Aitaroun, in territorio libanese.

Gli Hezbollah, che ammettono una perdita, dicono di aver respinto le truppe israeliane a Naqoura, località sulla costa. E di aver distrutto ad Aitaroun tre carri armati israeliani. Israele ha confermato di aver effettuatro alcune incursioni, alla ricerca di tunnel e armi. Non si tratterebbe, dunque, dell’inizio di un’offensiva di terra.

Dall’altra parte della frontiera, l’artiglieria e i carri armati bersagliavano le postazioni Hezbollah, ma è stata colpita anche, a Marun el-Ras, una base dell’Unifil, la forza dell’ONU in Libano: nell’edificio si trovavano alcuni rifugiati, ma non si sono registrate vittime. Colpito anche il quartier generale dell’Unifil, a Naqoura. Anche qui, nessuna vittima.