ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Notte di missili, aerei israeliani su Gaza. Distrutto il ministero degli Esteri, nove feriti

Lettura in corso:

Notte di missili, aerei israeliani su Gaza. Distrutto il ministero degli Esteri, nove feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Un edificio nel centro di Gaza che ospitava tra l’altro anche gli uffici del ministero degli Esteri palestinese, e la sede delle forze di sicurezza di Hamas a Jabalya. Su questi obbiettivi, nella notte, l’aviazione israeliana ha diretto i suoi missili. Non si ha notizia di vittime, solo di nove feriti, in maggioranza bambini.

Lo stabile preso di mira a Gaza era già stato colpito in un altro dei raid che continuano senza interruzione dal 28 giugno scorso, dopo il rapimento da parte di gruppi palestinesi di un caporale dell’esercito israeliano. Nel corso di una distinta operazione, a Jabalya, nel nord della Striscia di Gaza, sono stati distrutti gli uffici di una organizzazione armata legata ad Hamas. Anche qui, ricerca frenetica tra le macerie, ma non si segnalano morti.

L’offensiva israeliana, che solo nella giornata di domenica ha registrato l’uccisione di sei palestinesi, oltre che a liberare il soldato rapito, si prefigge di neutralizzare i tiri di razzi Qassam sulle città israeliane vicine al confine coi Territori.