ULTIM'ORA

Missili, Corea del Nord sanzionata dall'Onu

Lettura in corso:

Missili, Corea del Nord sanzionata dall'Onu

Dimensioni di testo Aa Aa

Sanzioni alla Corea del Nord dopo il lancio di missili strategici avvenuto il 5 luglio scorso. Sono state decise, all’unanimità, dal Consiglio di sicurezza dell’Onu. A Pyongyang s’impone la sospensione immediata del programma missilistico, ai membri delle Nazioni Unite d’interrompere qualsiasi rapporto commerciale che possa procurare alla Corea materiali utili alla costruzione di armi. “Speriamo che la Corea del nord comprenda – ha detto l’ambasciatore statunitense John Bolton – che il modo più efficace per migliorare le condizioni del suo popolo è mettere fine all’isolamento internazionale, alla politica del rischio calcolato e tornare alla moratoria missilistica e ai negoziati internazionali”.

Immediata la replica, negativa, di Pyongyang: “La delegazione della Repubblica popolare democratica di Corea – ha dichiarato l’ambasciatore Pak Gil Yon – condanna fermamente il tentativo di alcuni Paesi di strumentalizzare il Consiglio di sicurezza allo scopo deprecabile di isolare e far pressione sullo Stato coreano”.

La risoluzione non fa cenno al capitolo 7 della Carta dell’Onu, relativo al ricorso alla forza, altrimenti avrebbe ricevuto il veto della Cina, principale fornitore di aiuti economici e alimentari alla Corea del Nord.