ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Beirut: i quartieri meridionali di nuovo sotto le bombe

Lettura in corso:

Beirut: i quartieri meridionali di nuovo sotto le bombe

Dimensioni di testo Aa Aa

I quartieri meridionali di Beirut di nuovo sotto le bombe, nel quinto giorno dell’offensiva israeliana sul Libano. Poco dopo l’attacco degli Hezbollah su Haifa, Tsahal ha risposto con una serie di bombardamenti, soprattutto nei quartieri meridionali della città, che sono la roccaforte della guerriglia sciita. Colpite anche altre località, diversi i feriti, mentre il bilancio delle vittime rimane incerto. Continua l’offensiva contro le infrastrutture del paese: distrutta oggi una centrale energetica a sud della capitale Beirut.

L’operazione militare israeliana, la più pesante dall’ottantadue, è già costata la vita a oltre cento persone, quasi tutti civili. Ingenti i danni materiali, in macerie ponti e strade. Nella notte l’esercito israeliano ha annunciato di avere distrutto tutte le stazioni radar libanesi. Alcuni commando speciali israeliani hanno avviato operazioni sul tererno, che vanno ad aggiungersi alle incursioni aeree e alle offensive della marina. Da Zarit, nel nord di Israele, i carri continuano a sparare contro il Libano.