ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele sotto una pioggia di razzi

Lettura in corso:

Israele sotto una pioggia di razzi

Dimensioni di testo Aa Aa

Nahariya è sotto una pioggia di razzi katiuscia. La città balneare nel nord d’Israele è stata colpita, nella sola giornata di venerdì, da una ventina di razzi sparati dal Libano. I feriti si contano a decine. I danni alle case sono ingenti e centinaia di abitanti sono stati costretti a spostarsi verso sud.

Almeno 10 i feriti nella città di Safed, a 15 chilometri dal confine libanese, dove un katiuscia ha colpito in pieno un condominio.
Dall’avvio del nuovo conflitto israelo-libanese, sono almeno 300 i razzi piombati su una ventina di città e villaggi israeliani alla portata dei katiuscia degli Hezbollah. Haifa è stata la città più lontana dal confine raggiunta dai razzi.

A Meron, uno dei principali luoghi di pellegrinaggio per gli israeliani, una donna e un bambino sono stati uccisi dallo scoppio di un razzo. Facevano parte di una famiglia che era fuggita da Nahariya per trovare rifugio più a sud, ma la casa dove avevano trovato ospitalità è stata colpita. Complessivamente, sono 4 i civili israeliani uccisi e almeno 150 i feriti dall’offensiva degli Hezbollah.