ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Finisce in carcere uno dei più stretti collaboratori del premier britannico Tony Blair

Lettura in corso:

Finisce in carcere uno dei più stretti collaboratori del premier britannico Tony Blair

Dimensioni di testo Aa Aa

Lord Levy è stato arrestato, e rilasciato su cauzione, nell’ambito dell’inchiesta sui prestiti segreti ricevuti dal partito laburista per le elezioni del 2005. Soprannominato Lord Bancomat, Levy era il collettore di fondi personale di Tony Blair. Secondo quanto emerso dalle indagini il partito laburista avrebbe ottenuto prestiti da ricchi uomini d’affari in maniera legale, ma avrebbe in cambio avrebbe offerto onoreficenze e nomine alla camera dei Lord.

Per le leggi britanniche è illecito investire qualcuno con qualsiasi “titolo onorifico” in cambio di un finanziamento a un partito. Scotland Yard nei prossimi giorni potrebbe chiedere di sentire lo stesso Tony Blair.