ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caos in parlamento per la formazione della coalizione filo-russa

Lettura in corso:

Caos in parlamento per la formazione della coalizione filo-russa

Dimensioni di testo Aa Aa

È degenerata in Ucraina la sessione del parlamento in cui è stata annunciata ufficialmente la formazione della “Coalizione anti-crisi”. Deputati del blocco Yulia Timoshenko e di Nuova Ucraina del presidente Viktor Yushenko hanno attaccato socialisti, comunisti e membri del partito delle Regioni di Viktor Yanukovic che puntano ora a governare il paese.

“Quello che sta accadendo qui – ha detto la Timoshenko – non ha niente a che vedere con la scelta fatta dal popolo, con il rispetto della costituzione e della legge. È per questo che il nostro partito non parteciperà a sedute parlamentari illegittime. Ci prepareremo a elezioni anticipate”.

Il rivale Yanukovich si è opposto alla dissoluzione del parlamento chiesto dai due partiti arancioni: “Vogliamo che il parlamento faccia il suo lavoro – ha detto – . Abbiamo formato una coalizione di maggioranza in parlamento”.

Fuori dall’edificio, 2 mila sostenitori di Yanukovich hanno manifestato in favore della sua nomina alla guida del paese.

La situazione politica è radicalmente cambiata in Ucraina la settimana scorsa, quando i socialisti hanno abbandonato la coalizione arancione per unirsi ai filo-russi.