ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un guasto all'impianto idraulico di frenaggio probabile causa del disastro aereo di Irkutsk

Lettura in corso:

Un guasto all'impianto idraulico di frenaggio probabile causa del disastro aereo di Irkutsk

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono arrivate a Mosca le scatole nere che dovranno aiutare a chiarire le cause dello schianto dell’Airbus A-310 della compagnia aerea russa Sibir avvenuto ieri all’aeroporto di Irkutsk, in Siberia. Nell’incidente sono morte almeno 124 persone e una settantina sono rimaste ferite.

“Prima del decollo da Mosca – ha spiegato il portavoce della compagnia – l’aereo è stato sottoposto ai controlli di routine. E tutto è risultato in ordine”.

La dinamica della tragedia fa pensare a un guasto all’impianto idraulico di frenaggio: il velivolo si è posato sulla pista di arrivo ma non è riuscito a fermarsi andando a sbattere contro un locale per lo stoccaggio del carburante.

“Abbiamo curato persone con gravi ustioni già sulla pista – he detto il dottor Aleksandr Soloviev -. Abbiamo assistito alle esplosioni e ci siamo precipitati verso l’aereo”.

I passeggeri tra cui molti bambini stavano andando in vancanza nella regione del lago Baikal, una delle mete preferite dai russi durante l’estate. A bordo c’erano anche dodici stranieri: tedeschi, polacchi, cinesi, bielorussi e azeri.

Nel toccare terra, il pilota aveva dato alla torre di controllo il segnale di avvenuto atterraggio:
poi le trasmissioni si sono bruscamente interrotte, e sotto gli occhi esterrefatti della gente in attesa l’apparecchio è andato fuori controllo.