ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Italia per la quarta volta campione del mondo. Battuta la Francia ai rigori

Lettura in corso:

L'Italia per la quarta volta campione del mondo. Battuta la Francia ai rigori

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’intera nazione in festa. Dalle Alpi alla Sicilia e anche al di là dei confini i tifosi italiani hanno festeggiato per ore la conquista della quarta coppa del mondo di calcio. Il rigore di Grosso che ha condannato la Francia ha dato il via ai caroselli.

A Napoli dopo i fuochi d’artificio è stato celebrato il funerale della Francia. Al di là delle Alpi la fiducia e le speranze della vigilia hanno lasciato posto alla delusione e alla rassegnazione. Zidane nel bene e nel male ha segnato ancora una volta il destino dei blues.

“Zidane ha sbagliato due volte – commenta un ragazzino francese -: la prima è quando ha deciso di lasciare il calcio. La seconda quando ha commesso quel gesto di reazione che gli è costato l’espulsione”.

Tutte le piazze e i viali di Francia a cominciare dagli Champs Elysées si sono rapidamente svuotati. Per provare a conquistare il secondo titolo mondiale i francesi dovranno aspettare il 2010 quando il pianeta del pallone rotondo si riunirà in sud africa.