ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Siberia cade un aereo. Almeno 120 i morti tra cui molti bambini

Lettura in corso:

In Siberia cade un aereo. Almeno 120 i morti tra cui molti bambini

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre 120 persone sono morte questa notte in un incidente aereo all’aeroporto di Irkusk in Siberia. Tra queste molti bambini che stavano andando in vacanza con le loro famiglie nella regione del Lago Baikal. Decine i corpi finora ritrovati mentre almeno una sessantina di persone si sono salvate riportando ferite, soprattutto ustioni, e sono state trasportate in ospedale. A bordo anche una decina di stranieri, tra cui tedeschi e polacchi.

L’aereo, un Airbus A-310 di linea della compagnia S7-Sibir, partito dall’aeroporto di Mosca Domodedovo, durante l’atterraggio è uscito di pista e si è schiantato contro un muro di cemento di un garage pieno di benzina. Per poi prendere fuoco.
Per spegnere l’incendio del mezzo ci sono volute 3 ore.

Secondo un esperto della commissione di indagine, nominata subito dopo il ritrovamento delle due scatole nere intatte, a causare l’incidente sarebbe stato un guasto al sistema idraulico di frenaggio. L’A-310 è il secondo Airbus coinvolto in un incidente aereo in Russia in poco piu’ di due mesi. Il 5 maggio scorso, infatti, un A-320 della compagnia di bandiera armena Armavia era precipitato in fase di atterraggio nella città costiera di Soci, sul Mar Nero.