ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: Yanukovich si propone come premier

Lettura in corso:

Ucraina: Yanukovich si propone come premier

Dimensioni di testo Aa Aa

Dal naufragio della coalizione arancione, è nata a tempo di record una nuova alleanza per formare il governo in Ucraina: comprende il Partito delle regioni del filo-russo Viktor Yanukovic, i comunisti, e i socialisti usciti dalla squadra arancio. “C‘è una crisi non solo nella politica e nell’economia, ma anche nel sistema di potere. E noi riporteremo l’ordine” ha detto Yanukovich, che punta ormai al posto di premier.

Il leader dei socialisti Oleksander Moroz ha cambiato campo dopo aver ottenuto, proprio grazie ai voti dei suoi nuovi alleati, la nomina a presidente del parlamento. E ha mandato così all’aria la fragile unione ricostituita a giugno tra i protagonisti della rivoluzione del 2004.

Iulia Timoshenko deve rinunciare all’incarico di premier, che sembrava ormai suo, per lasciarlo a Yanukovich, il nemico sconfitto durante la rivoluzione arancione.

Dopo oltre tre mesi di crisi, nell’impossibilità di formare un governo, il presidente Viktor Yushenko ha minacciato di sciogliere le camere, davanti alla defezione dei socialisti. Ma ora che l’opposizione gli ha risposto creando una coalizione che ha la maggioranza in parlamento, starà a Yushenko decidere se intende accogliere l’invito del suo ex rivale Yanukovic a entrare in una grande coalizione.