ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Due gemelli alla guida della Polonia

Lettura in corso:

Due gemelli alla guida della Polonia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Polonia rischia di essere guidata da due fratelli gemelli, diversi solo per un neo al naso: l’attuale Presidente della Repubblica Lech Kaczynsky e suo fratello Jaroslaw. Dopo le dimissioni di ieri sera del primo ministro Kazimierz Marcinkiewicz, sulle quali non è stata fornita ancora alcuna spiegazione ufficiale, al momento sembra destinato a prendere il suo posto proprio Jaroslaw Kaczynsky,fino ad oggi leader del Pis, il Partito Conservatore nonchè fratello del Presidente della Repubblica in carica.

Alla notizia la stampa polacca ha reagito perplessa. Sospetta che le dimissioni del primo ministro siano state forzate. E teme che la Polonia, guidata, peraltro, fino ad oggi da una coalizione che si è aperta all’estrema destra cattolica e antieuropeista possa adesso chiudersi su stessa e bloccarsi dal punto di vista economico.

“E’ un disastro totale- dichiara al microfono questo ragazzo- sarà terribile, non ci voglio neanche pensare, non riesco ad immaginarlo” “Non è positivo aggiunge questa signora avere due persona della stessa famiglia alla guida del Paese”. “Chi puo’ dirlo, magari può essere una piacevole sorpesa” – sostiene, invece, quest’altra signora.” Per oggi intanto sono attese spiegazioni ufficiali sulle motivazioni che avrebbero portato il primo ministro a dare le dimissioni.