ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Multinazionali del tabacco: annullata la maxi multa di 125 miliardi di dollari

Lettura in corso:

Multinazionali del tabacco: annullata la maxi multa di 125 miliardi di dollari

Dimensioni di testo Aa Aa

A deciderlo è stata la Corte Suprema della Florida: le cinque piu importanti multinazionali di tabacco del mondo non dovranno piu’ pagare la multa astronomica di 125 miliardi di dollari, circa 98 miliardi di euro ai loro clienti fumatori.Viene cosi’ annullata definitivamente la precedenza sentenza del 2000, ritenuta eccessiva e capace di portare al fallimento le società accusate, tra cui Philip Morris e Marlboro.

Si chiude cosi’ il discusso caso Engle, dal nome di uno dei principali accusatori, in cui circa 500 mila fumatori della Florida, successivamente ammalatisi a causa del fumo, si erano costituiti tutti insieme parte civile. Nel 2003 c’era comunque già stato un primo colpo di scena: la corte d’appello della Florida aveva annullato l’ammenda. Ora la decisione della Corte Suprema toglie ogni speranza ai fumatori e fa tirare un sospiro di sollievo alle multinazionali.

Solo due degli accusatori, Mary Farnan e Angye Dellaz Vecchia, colpite da cancro ai polmoni, riceveranno rispettivamente, l’equivalente di due milioni e centomila euro e di tre milioni e centomila euro.