ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico, verso la riconta dei voti delle presidenziali. I due principali candidati si attribuiscono la vittoria

Lettura in corso:

Messico, verso la riconta dei voti delle presidenziali. I due principali candidati si attribuiscono la vittoria

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Messico si è svegliato con un’incertezza sul nome del nuovo presidente. I due principali candidati, il conservatore Felipe Calderon e quello della sinistra Andres Manuel Lopez Obrador, cantano vittoria. Ma il primo conteggio delle schede non ha fugato i dubbi sull’esito della consultazione.

“Bisognerà aspettare fino a mercoledì per conoscere il nome del vincitore. Anche se sappiamo che sarà o Felipe Calderon o Lopez Obrador”, dice un messicano.

“Le elezioni sono state trasparenti e combattute. Penso che Calderon vincerà, è il mio presidente ideale”. afferma una signora.

La palla passa ora al Tribunale elettorale, l’unico abilitato a proclamare il vincitore.
Mercoledì comincerà lo spoglio analitico delle schede votate negli oltre 130.000 seggi del Paese.

Calderon ieri sera si era già attribuito la vittoria dopo che con il 94% delle schede scrutinate si trovava in vantaggio di 400.000 voti.

Il Tribunale elettorale messicano ha fino al 6 settembre per esaminare eventuali ricorsi.