ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Limiti alle importazioni di scarpe dall'Asia

Lettura in corso:

Limiti alle importazioni di scarpe dall'Asia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Commissione europea vuole regolare l’importazione di scarpe dalla Cina e dal Vietnam.

Sulla scorta di quanto avvenuto l’anno scorso nel settore tessile e dell’abbigliamento, l’Unione europea si prepara a introdurre un nuovo sistema di quote: il piano, che deve essere ancora ufficializzato, prevederebbe infatti di limitare le importazioni di scarpe a 140 milioni di paia l’anno per quanto riguarda la Cina e a 95 milioni per il Vietnam.

Le autorità cinesi hanno già manifestato più volte la loro opposizione a queste misure anti-dumping, che ritengono incompatibili con le regole dell’Organizzazione mondiale del commercio, di cui Pechino fa parte fin dal 2001.

La mossa della Commissione va incontro alle richieste di molti produttori di scarpe europei, soprattutto italiani, ma potrebbe portare a un aumento dei prezzi nel settore.