ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le presidenziali in Messico. In testa il candidato della sinistra Obrador

Lettura in corso:

Le presidenziali in Messico. In testa il candidato della sinistra Obrador

Dimensioni di testo Aa Aa

Andres Manuel Lopez Obrador, il candidato del Partito della rivoluzione democratica sarebbe in testa con il 37,10% dei voti. Lo sostiene un l’Istituto Covarrubias che ha realizzato un exit-pool per il partito di Obrador.

In base alla stessa rilevazione, al secondo posto si collocherebbe il candidato della destra cattolica Felipe Calderon con il 34,60% dei voti. Terzo il centrista Roberto Madrazo del Partito rivoluzionario istituzionale con il 22,30%.

La sfida è tra il progetto sociale di sinistra di Obrador e la continuità nel cambiamento proposta dal conservatore Felipe Calderon, dello stesso partito del presidente uscente Vincete Fox. Obrador ha centrato la sua campagna elettorale sulla lotta alla povertà e alla corruzione. Calderon ha promesso agli elettori che cercherà di risolvere i problemi lasciati in eredità dal presidente uscente.