ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vittime del maltempo negli Usa nord orientali e 200 mila evacuati

Lettura in corso:

Vittime del maltempo negli Usa nord orientali e 200 mila evacuati

Dimensioni di testo Aa Aa

Non danno tregua le precipitazioni torrenziali che nel Nord-Est degli Stati Uniti hanno già causato una decina di morti. Inondazioni, allagamenti e frane hanno colpito in particolare gli stati di Maryland e Pensylvania dove sono oltre 200 mila le persone evacuate.

La situazione che desta maggior preoccupazione è quella del fiume Susquehanna (Nord della Pensylvania, al confine con lo Stato di New York) le cui acque hanno superato il livello di allerta, oltre i 12 metri. Le previsioni per i prossimi giorni non sono incoraggianti visto che le piogge resteranno abbondanti fino alla fine della settimana.

Le immagini delle evacuazioni di questi giorni evocano la crisi che gli Stati Uniti hanno attraversato lo scorso anno durante l’eccezionale stagione degli uragani e in particolare al passaggio dell’uragano Katrina che ha distrutto New Orleans, in Louisiana.