ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Mosca un quartiere in lotta per le proprie abitazioni

Lettura in corso:

A Mosca un quartiere in lotta per le proprie abitazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un muro contro muro quello in atto a Mosca fra l’amministrazione locale e gli abitanti di Butovo, quartiere della periferia sud della capitale russa. Per difendere dalle ruspe le loro abitazioni in legno ancora immerse fra gli alberi, i residenti restano accampati dalla scorsa settimana. Una battaglia improba in una città schizzata in vetta alla classifica delle più care al mondo per i lavoratori stranieri, soprattutto in virtù del costo delle abitazioni, e sempre più avida di terreni edificabili.

Yury Luzhkov, sindaco di Mosca, si mostra accomodante, anche se ha già contro alcuni deputati della Duma: “Risolveremo il problema famiglia per famiglia, nel quadro della legge e delle decisioni dei tribunali, per vedere quel che è giusto e quel che non lo è. Ma non tollereremo che si cerchi capziosamente di complicare le cose”. Ma le barricate crescono e dal punto di vista legale sarà dura trovare una soluzione che soddisfi le parti. La promessa d’indennizzi e nuovi alloggi èstata rifiutata. La proprietà fu concessa in epoca sovietica. Gli abitanti rivendicano il pieno diritto sulle abitazioni e sul terreno. Ma per le autorità il terreno è proprietà del comune che intende riqualificare l’area costruendo nuovi immobili.