ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia: referendum confermativo. Vince il no

Lettura in corso:

Italia: referendum confermativo. Vince il no

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli italiani dicono no alle modifiche della Costituzione: un’importante conferma per il governo di Romano Prodi. Fra il 61 e il 62 % dei votanti si è espresso contro la riforma, molto più di quanto anticipato in un sondaggio diffuso poco dopo la chiusura dei seggi, che dava i voti contrari al 52 %.

Franco Bassanini, del Comitato per il No, vede questo risultato come un punto di partenza: “Come abbiamo sempre detto, salvare la Costituzione non significa affatto imbalsamarla, significa l’apertura a riforme condivise, e che siano coerenti con i principi, i valori, l’impianto fondamentale della nostra Costituzione repubblicana”.

Fabrizio Cicchitto, di Forza Italia, ammette la sconfitta: “Non c‘è stato un voto di appartenenza, nel senso che a questo livello, intorno al 50 %, è sicuro che il centro destra perde, perché il nostro elettorato non è un elettorato militante”.

Non c’era quorum, quindi il risultato sarebbe stato valido indipendentemente dall’affluenza, che però è stata sorprendente: ha votato il 53,6 per cento degli aventi diritto.