ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele pronto ad un'azione militare per liberare il soldato Shalit

Lettura in corso:

Israele pronto ad un'azione militare per liberare il soldato Shalit

Dimensioni di testo Aa Aa

Per liberare il soldato Guilad Shalit, Israele è pronto ad una vasta operazione militare su Gaza, che sarebbe la prima dalla fine dell’occupazione l’anno scorso .

Il gabinetto israeliano ha lanciato un ultimatum ai rapitori: in caso di mancato rilascio dell’ostaggio questo martedì si discuterà l’opzione militare.Intanto l’esercito ha fatto saltare in aria il tunnel di cui si era servito il commando palestinese per l’attacco a Kerem Shalom domenica, in cui è stato rapito il giovane soldato. Alcuni gruppi armati hanno chiesto la liberazione dei detenuti palestinesi in cambio di informazioni sull’ostaggio. Una richiesta cui non intende cedere Israele. Il premier Ehud Olmert, sebbene speri ancora in una soluzione diplomatica della crisi, con la mediazione dell’Egitto, ha mostrato fermezza. E ritiene responsabili allo stesso modo Hamas – movimento legato al gruppo che ha rivendicato l’attacco – e il presidente Mahmoud Abbas.

“Siamo chiari: troveremo i rapitori, non importa dove siano, e loro lo sanno. Nessuno godrà di immunità”.

“Bisogna risolvere la questione del soldato rapito – ha detto il portavoce del presidente Abbas – perchè Gaza si trova sotto una reale minaccia”. Il presidente palestinese ha già ordinato un rastrellamento casa per casa per ritrovare il soldato.