ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si conclude la guerra dell'acciaio. Arcelor accetta l'offerta di Mittal Steel

Lettura in corso:

Si conclude la guerra dell'acciaio. Arcelor accetta l'offerta di Mittal Steel

Dimensioni di testo Aa Aa

I gruppi siderurgici Arcelor e Mittal Steel sono sul punto di concludere un accordo su un’offerta migliorata del numero uno mondiale dell’acciaio. Mittal ha proposto 40,37 euro per azione Arcelor contro i 37 iniziali.

Il board del gruppo franco-lussemburghese dell’acciaio riunito da stamani avrebbe accettato l’offerta. Arcelor che da cinque mesi respingeva le proposte di Mittal, solo negli ultimi giorni ha accettato di avviare il negoziato. Già da un paio di giorni si rincorrevano indiscrezioni positive secondo cui le trattative erano in una fase avanzata. Il portavoce del gruppo indiano aveva lasciato intendere che l’azienda guidata dal multimiliardario Lakshmi Mittal era pronta a fare importanti concessioni sul piano della governance e dei progetti industriali. L’operazione sarebbe stata avallata dal cda, dopo che l’azionariato di Arcelor ha respinto il progetto di matrimonio con la russa Severstal di Alexei Mordachov. La Severstal, sperando di portare a casa l’accordo, ha modificato la sua offerta, dicendosi disposta a ridurre la quota post-fusione al 25% dal 32% prevista inizialmente.