ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Timor Est: i manifestanti davanti al parlamento. Chiedono lo scioglimento

Lettura in corso:

Timor Est: i manifestanti davanti al parlamento. Chiedono lo scioglimento

Dimensioni di testo Aa Aa

A Timor Est mentre i membri del Fretilin, il Fronte rivoluzionario per la liberazione di Timor, il partito al governo, cercano di studiare una possibile via d’uscita alla crisi, si susseguono le manifestazioni popolari. I dimostranti sono giunti di fronte al parlamento e chiedono le dimissioni del premier Alkatiri, all’origine della crisi, e lo scioglimento del parlamento. I membri del partito di governo, che hanno aggiornato la riunione a domani, farebbero pressioni su Alkatiri e sarebbero pronti a nominare il suo successore. Prove pesanti inchioderebbero il premier alle sue responsabilità: avrebbe ordinato di uccidere alcuni oppositori, aggravando il clima del Paese che è sprofondato nel caos dopo la sua decisione di radiare dall’esercito 600 militari in base a una discriminazione etnica. Alkatiri ha rifiutato di dimettersi, sostenendo che le sue dimissioni aggraverebbero la situazione.

A Dili si ripetono anche le manifestazioni a favore di Xanana Gusmao. Il presidente, eroe della guerra d’indipendenza, aveva detto ieri di essere pronto a dimettersi se il premier Alkatiri, non avesse fatto un passo indietro.