ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Minsk, vertice sulla Sicurezza. Verso una Nato asiatica?

Lettura in corso:

Minsk, vertice sulla Sicurezza. Verso una Nato asiatica?

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è aperto a Minsk, in Bielorussia, il vertice dell’Organizzazione per la sicurezza collettiva, al quale partecipano i capi di stato di Russia, Armenia, Bielorussia, Kazakhstan, Kirgistan e Tadjkistan.

La sessione prenderà in esame il pacchetto di misure volto a creare un dispositivo di peacekeeping nel quadro regionale. Se tutto andrà secondo le previsioni, i sei paesi asiatici metteranno in comune le risorse destinate alla lotta al terrorismo e alle attività di intelligence, puntando ad un efficace contrasto anche del narcotraffico e del crimine organizzato. Nel quadro dell’intesa sulla cooperazione militare e politica, al termine dei lavori dovrebbe venire approvato anche un accordo sulla creazione e l’impiego di una Forza comune di intervento rapido. L’organizzazione multinazionale, secondo un diplomatico citato dalla agenzia Itar Tass, non è rivolta contro nessuno, ma seguirà da vicino le attività della Nato nella zona.